sabato 8 settembre 2012

Schema dei Processi contro la Quinta Colonna in URSS dal 1936 al 1938

NOICOMUNISTI


REDAZIONE NOICOMUNISTI

A cura di Guido Fontana Ros

INIZIO


Assassinio di Sergej Mironovič Kirov il 1° dicembre 1934, a Leningrado, da parte di Leonid Nikolaev


Sergei Mirunov "Kirov"

PROCESSI 

1° Processo definito “processo del centro terrorista trotskista-zinovievista” oppure “processo dei 16”

Data: dal 19 al 28 agosto 1936

Luogo: Casa dei Sindacati, Mosca

Corte: Ulrich, Matulevic, Nikicenko

Accusa: Vyšinskij

Imputati: Kamenev, Zinov'ev, Bakaev, Berman-Jurin, David, Dreitzer, Evdokimov, Holtzman, Moisej e Natan Lur'e, Mračkovskij, Olberg, Pikel, Reingold, Smirnov, Ter-Vaganjan

Condanne: 16 condanne a morte

Zinoviev e Kamenev 

2° Processo definito “processo del centro antisovietico trotzkista” oppure “processo dei 17”

Data: dal 23 al 30 gennaio 1937

Luogo: Casa dei Sindacati, Mosca

Corte: Ulrich, Matulevic, Ryckov

Accusa: Vyšinskij

Imputati: Radek, Pjatakov, Sokolnikov, Serebrjakov, Arnold, Boguslavskij, Chestov, Drobnis, Hrasche, Livsič, Knjazev, Muralov, Norkin, Pušin, Ratajčak, Stroilov e Turok.

Condanne: 13 condanne a morte tranne: 10 anni a Radek, Sokolnikov e Arnold, 8 anni a Stroilov
Karl Radek



Processo definito “processo dei generali dell’Armata Rossa” oppure “processo degli ufficiali

Data: dal 1 al 10 giugno 1937

Luogo: a porte chiuse

Corte: Ulrich, Bljucher, Budennyj

Accusa: Vyšinskij

Imputati: Tuchačevskij, Ionas Jakir, Ieronim Uborevič, Robert Ejdeman, Avgust Kork, Vitovt Putna, Boris Fel'dman e Vitali Primakov. Il generale Yakov Gamarnik, anch'esso coinvolto nelle indagini si era suicidato il 31 maggio

Condanne: 8 condanne a morte

Michail Nikolaevic Tuchačevskij 

3° Processo definito “processo del blocco antisovietico della destra e dei trotskisti” o “processo dei 21”

Data: dal 2 al 13 marzo 1938

Luogo: Casa dei Sindacati, Mosca

Corte: Ulrich, Matulevic, Elev

Accusa: Vyšinski

Imputati: Bukharin, Rykov, Krestinskij, Jagoda, Rakovskij, Bessonov, Bulanov, Černov, Chodžaev, Grinko, Ivanov, Ikramov, Kazakov, Krjučkov, Levin, Maksimov-Dikovskij, Pletnev, Rozengolc, Šarangovič, Zélenskij e Zubarev

Condanne: 18 condanne a morte tranne: 15 anni a Bessonov, 20 anni a Rakowski, 25 anni a Plétnev

Nikolai Ivanovic Bukharin 

PER DARE UN'IDEA DELLA GRANDEZZA DEL COMPLOTTO E DEL GRAVISSIMO PERICOLO CORSO DALL'URSS, BASTI SAPERE CHE BEN 24 MEMBRI EFFETTIVI E 14 CANDIDATI MEMBRI DEL PLENUM DEL COMITATO CENTRALE SONO STATI ESPULSI PER ALTO TRADIMENTO E SPIONAGGIO, SENZA CONSIDERARE BEN 8 MARESCIALLI DELL'ARMATA ROSSA...

2 commenti:

  1. Ottimo lavoro, compagno Guido. Un'unica osservazione: la foto indicata come raffigurante Karl Radek ritrae in realtà il grande compagno Yakov Sverdlov, di ben altra natura politica.

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio un'altra volta per i tuoi suggerimenti e correzioni. Continua a leggerci...

    RispondiElimina