mercoledì 7 maggio 2014

THE MURDER OF SERGEI KIROV di Grover Furr

REDAZIONE NOICOMUNISTI



Pubblichiamo l'introduzione dell'ultima fatica dello storico americano Grover Furr:










Come ormai ci  ha già abituato, il professor Furr demolisce attraverso un lavoro certosino di analisi basata sulla logica e sulle fonti primarie un'altra costruzione propagandistica dell'anticomunismo dominante degli ultimi 70 anni: la ricostruzione dell'assassinio del Segretario del Partito comunista (b) di Leningrado, Sergei Kirov. 
Due ipotesi, entrambe false, spacciate per verità storiche, sono state diffuse da pseudostorici e da media compiacenti:


A) Kirov fu ucciso da un assassino solitario e non vi era nessuna congiura. La congiura o le congiure furono macchinazioni orchestrate da Stalin per sbarazzarsi dei suoi avversari.

B) Kirov fu fatto uccidere dallo stesso Stalin che ne strumentalizzò l'omicidio per i fini elencati al punto A

Entrambe completamente false. Si tratta semplicemente di conclusioni arbitrarie, viziate da pregiudizi anticomunisti e basate su dicerie e voci quando non si tratta di pura e semplice invenzione. Questa è la situazione comune cui soggiace la maggior parte degli studi storici su questo straordinario periodo storico. 



GROVER FURR



WEBSITE di GROVER FURR





Nessun commento:

Posta un commento